El Barrio Verde: giovedì 20 febbraio Una Notte a Notre Dame per il secondo appuntamento di “All’Opera!”

Giovedì 20 febbraio sarà “Una notte a Notre Dame” il secondo appuntamento della terza edizione della rassegna “All’Opera” del Barrio Verde di Alezio, un viaggio ideale tra suntuose liriche d’opera e il bel canto che ha reso celebre nel mondo la cultura musicale italiana.

Dalle ore 21:00 il palco del Barrio ospiterà il concerto liberamente tratto dall’opera musicale Notre Dame de Paris di Victor Hugo musicata da Riccardo Cocciante, con protagonisti Riccardo D’Ostuni nel ruolo di Quasimodo, Nevila Matja in quelli di Esmeralda, Vincenzo Maria Sarinelli nel ruolo di Febo, Giorgio Schipa in quello di Clopin, Lucia Conte in Fiordaliso, Federico Buttazzo nei panni di Gringuar e Carlo Provenzano in quelli di Frollo. La narrazione sarà magistralmente scandita dai racconti di Valentina Silvestri e Cristian Hasa, accompagnati al pianoforte dal Maestro Ekland Hasa e dalla partecipazione straordinaria del Coro Lirico di Lecce con la direzione del Maestro Vincenza Baglivo.

Una storia struggente dalle più varie trasposizioni sarà raccontata attraverso una selezione delle arie e dei duetti più belli e più suggestivi, trasportandoci tra le guglie della maestosa cattedrale e tra i vicoli di una Parigi di fine ‘400, in cui tra tafferugli, rapimenti e amori clandestini si svolge la nostra storia.

La terza edizione della rassegna “All’Opera” trasporta il pubblico del Barrio Verde in un viaggio ideale tra suntuose liriche d’opera e il bel canto che ha reso celebre nel mondo la cultura musicale italiana. Quattro appuntamenti, ciascuno dedicato a sfaccettature differenti della produzione classica, proponendo un excursus che va dall’opera lirica con la Tosca (30 gennaio) al musical con Una Notte a Notre Dame (20 febbraio), dal concerto bandistico della Città di Conversano Bandalarga all’Opera (6 marzo) fino a concludere con la tradizione della canzone napoletana con ‘A Città ‘e Pulecenella (2 aprile).

La nuova edizione della rassegna è contraddistinta da una scelta artistica mirata a proporre una tavolozza sempre più ampia di emozioni legate a una memoria musicale classica, che rimane immutata nel tempo e poggia sulle solide basi della tradizione, pensata per  un pubblico dall’orecchio musicale istruito e dalle esigenze più variegate.

Tutti gli appuntamenti di “All’Opera”:

30 gennaio: TOSCA

20 febbraio: UNA NOTTE A NOTRE DAME

6 marzo: BANDA LARGA ALL’OPERA – CONCERTO BANDISTICO CITTà DI CONVERSANO

2 APRILE: ‘A CITTà ‘E PULECENELLA

Ticket: € 13 biglietto singolo – € 40 in abbonamento per le 4 serate della rassegna

Start ore 21:00

Per info e prenotazioni: 327 4592706

www.facebook.com/elbarrioverde7

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/641602213274707/

Nel 2016 Giulio Dimo e Davide Ventura hanno dato vita a El Barrio Verde, un ambiente dinamico, giovane e creativo dove si alternano rassegne culturali e festival musicali che negli anni hanno visto avvicendarsi ospiti come Erri De Luca e Catena Fiorello e artisti d’eccezione come Martha High & The Soul CookersBoosta, Max Casacci, Steff Burns, Erica Mou, Go Dugong, Bunna, Bowland, Mokadelic, Davide Shorty, Nicodemus, Underspreche, Popoulous, Mylius Johnson, Cesare Dell’Anna, Gabriele Poso, Mino De Santis, Carolina Bubbico, senza considerare poi i migliori musicisti della scena locale che compongono la ricca programmazione musicale del Barrio Verde.

Ormai una tradizione anche i format creati dalla direzione artistica come All’Opera, la rassegna lirica invernale, Amici del Barrio, format in cui musica, arte e artigianato si fondono per garantire un’esperienza culturale a 360° e Italians Do It Better, che riunisce in un unico evento la qualità di artisti e musicisti locali al servizio delle più grandi canzoni della storia della musica italiana.

El Barrio Verde trae la sua ispirazione dalla natura che lo circonda, il suo ambiente caldo e rilassante è reso ancora più invitante dalle proposte di food e drink da gustare durante gli eventi che compongono un menu appena rivisitato, con particolari cocktail pensati ad hoc dai propri barman e accostamenti salati che spaziano dal pasticciottino ripieno ai montaditos, dai panini farciti con prodotti di qualità spesso a Km0 ai piatti freddi e la stuzzicheria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.