Deneb Kaitos – Supernova

Carlotta Limonta(Voce/FX/elettronica), Diego Pennati(basso) e Jacopo Pierazzuoli(batteria) sono i Deneb Kaitos da Milano. Ci presentano un misto di breakbeat e sonorità a tratti hip hop a tratti future soul e r and b. Un mix sonoro davvero insolito da digerire, un mix sonoro oltremodo originale e sorprendente.

Abbiamo ascoltato il loro Supernova e dire che ci ha sorpresi è davvero poco. Ci ha strabiliato per la carica di novità che porta nel panorama indie italiano. I nostri sembrano prendere Janelle Monae e i Breakbeat Era e li fondono con qualche spruzzata di hip hop, future soul e r and b. Insomma, un cocktail sonoro da ascoltare e da studiare, da assaporare pian piano come un drink abbastanza strong

Le ritmiche costruite da Jacopo Pierazzuoli sono davvero stupefacenti e sono la colonna portante di questo progetto: Jacopo sembra una sorta di Squarepusher della batteria, un virtuoso per intenderci. Altra colonna portante Carlotta Limonta con il suo cantato altrettanto virtuoso, a tratti superbamente eclettico e versatile. Carlotta Limonta in molte canzoni ci offre uno spoken/rappato che si addice a meraviglia con i tappeti sonori finemente ricamati. Come non sottolineare la presenza di Diego Pennati al basso: roccioso, graffiante, imperioso in alcune parti.

Swing è tra i migliori pezzi con la sua elettronica tanto elaborata e in alcuni passaggi noise/industrial. Breath underwater sembra portarci anche qualche passaggio trap oltre alle cose già citate. Anche qui elettronica tanto elaborata che ricalca quella di Swing. Il miglior pezzo è però un altro a nostro giudizio: è Wow che ci fa gridare davvero “Wow”! Qui un beat davvero ipnotico accompagna il cantato strepitoso di Carlotta: una canzone con un sound tra hip hop/soul, electro e trip hop, un sound che mostra la ricchezza sonora che ci offre questa band. Ricchezza sonora a go go…Non mancano i passaggi super melodici nel disco, passaggi anche tanto catchy…Bird poi sembra portarci i Breakbeat Era al rallentatore. Che idea! Incredibile! Ascoltandoli viene da pensare anche a CRLN che abbiamo tanto osannato su System failure(Feminine). Chill out invece sembra avvicinarsi alla musica dance. Anche questo!

Non aggiungiamo altro. Ascoltate i Deneb Kaitos e basta. Assimilate la grande ricercatezza sonora di questa band che invece di proporre la solita solfa ha deciso di trapassarci il petto con dardi infuocati di talento e di innovazione musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.