Cumino – Godspeed

Godspeed è il nuovo album dei Cumino, duo elettronico milanese che, dopo aver pubblicato i due LP Tomorrow in the Battle Think of Me nel 2012 e Pockets nel 2014 e i due EP Inner Voice e Just Melt, presenta il secondo lavoro in studio in uscita l’8 dicembre.

La musica dei Cumino è un viaggio solitario attraverso lande desolate e paesaggi che ricordano pitture del periodo romantico, tra panorami naturalistici che si perdono all’orizzonte e città industriali in continuo movimento.

Con Godspeed il duo composto da Luca Vicenzi (chitarrista e sperimentatore sonoro) e Davide Cappelletti (polistrumentista e producer di musica elettronica) disegna nella mente dell’ascoltatore undici scenari in grado di scatenare un alternarsi di emozioni altalenanti, arrivando a stimolare la parte più profonda del subconscio umano.

Un sound elettronico arricchito dalla presenza di linee di chitarra quello dei Cumino che prende in prestito i suoni glitch della folktronica di Four Tet e che trova ispirazione nell’IDM e nell’ambient del duo americano Telefon Tel Aviv.

I Cumino dichiarano che:

“a questo mondo imperfetto e alle moltitudini che ci si muovono dentro, alle cose mai fatte, a quelle fatte male e a quelle realizzate, alle porte mai aperte, a quelle che si apriranno in un futuro non scritto che si fa largo ogni giorno dentro al caos mentre cerchi di fermare il fiume con le mani o mentre lo assecondi facendoti portare. Alle solitudini e all’abbandono, al bisogno di calore e di starsi addosso, al mostrarsi, al nascondersi e all’accettare”

TRACKLIST
01_ALPS
02_MERCY
03_DROP
04_ARCHIPELAGO
05_BLAZING
06_PINK WHITE GLAZE
07_HIPPOCAMPO
08_SHELTER
09_LIPS
10_EMPTY POOL
11_STEPS

CREDITI
Prodotto e registrato da Davide Cappelletti e Luca Vicenzi tra aprile 2016 e Maggio 2017 presso Frequenze Studio Monza, Foxy Studio, Casa Fruscio.

Masterizzato da Marco Caldera al Glashaus Studio.

Foto di Sara Cappelletti.

BIOGRAFIA
Un mare magnum di chitarre, laptop, synth che si incontrano in una sperimentazione d’avanguardia infiltrata di armonia. Luca Vicenzi (chitarrista e sperimentatore sonoro, scrittore) e Davide Cappelletti (polistrumentista e producer di musica elettronica). Il suono dei Cumino è piuttosto trasversale, trova riferimenti nella musica elettronica, dai Telefon Tel aviv a Nosaj Thing a Shlohmo, ma anche nelle chitarre cinematografiche, nelle composizioni del tedesco Nils Frahm o nella musica evocativa, attraversando sfumature jazz, wonky e loops che si sciolgono in silenzi.

A marzo 2012 hanno presentato il loro primo album “Tomorrow in the battle think of me” disponibile solo in digitale e in free download, seguito dall’EP “Inner voice”. Dopo diverse date in Italia, che li vede condividere il palco con i Saroos (Lali Puna, Notwist), rilasciano ad  Ottobre 2013 l’EP “Just melt”. Nel novembre 2014 esce “Pockets” il loro secondo album anticipato dal singolo “Her” accompagnato dal video girato a Lisbona, distribuito digitalmente in free download. Seguono una ventina di live in Italia tra cui l’evento multimediale di videomapping Kernel Festival a Messina, i live con: Yakamoto Kotzuga, Deradoorian (Dirty Projectors, Flying Lotus) e Sorge di Emidio Clementi (Massimo Volume, El Muniria) e Marco Caldera. Nel dicembre 2017 uscirà il terzo album “Godspeed“.

Weblinks:

Sito: www.cuminomusic.com
Facebook
facebook.com/cuminomusic/
YouTubeyoutube.com/user/cuminomusic
Spotifyhttps://open.spotify.com/artist/1JkoRz64J9qWHGAHaRE1kQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.