Crea sito

>>Così fan tutti….

Si, così fanno tutti…dall’Inghilterra alla Germania, dagli Stati Uniti alla Francia…le elezioni sono diventate il simulacro di quel suffragio universale che avrebbe, nelle intenzioni, dovuto dare, a chi governa, quel consenso del  voto popolare in grado di stabilire le esigenze della maggioranza dei cittadini, indirizzare su queste le politiche.

Siamo al paradosso che è la minoranza a votare e la maggioranza a sottolineare, con il suo non voto, il netto rifiuto non solo delle politiche sinora espresse dai partiti, ma dei partiti stessi…tutti compresi…come a voler dire che in quelle aule nessuno rappresenta il popolo, che in quelle aule muoiono, sul nascere, le vere  necessità, i veri bisogni…sostituiti da “programmi politici ed accordi tra partiti” che nulla hanno a che vedere con la gente.

In quelle aule, che straparlano di democrazia, le votazioni avvengono non per convinzione su questa o quella questione, ma per appartenenza…essere presenti o meno non fa differenza, ascoltare o no chi parla, neanche…tanto è tutto già deciso nelle riunioni di partito, negli accordi che precedono ogni votazione, negli interessi trasversali delle lobby che elargiscono doni  ai nostri “rappresentanti”.

Il non-voto non fa paura a chi ha deciso di distruggere i diritti dei lavoratori, né a chi ha deciso di imbavagliare il web, unica forma reale d’informazione, né a chi ha cancellato il diritto alla vita dei disabili, né a chi ha corrotto e corrompe, né a chi ha “finalmente una banca”, né a chi evade le tasse, facendole pagare ai soliti fessi…questo sistema non ha bisogno del consenso…perché è l’opposto degli interessi comuni.

Questo sistema ha bisogno del silenzio, di quel silenzio che vogliono imporre impedendo le intercettazioni, che svelano i loro furti e le loro risate sulle disgrazie della gente, cancellando la libertà del web, unico viatico per quella informazione stuprata dai mezzi di comunicazione di regime, mascherandola come salvaguardia dei più deboli, dei minori e di quella privacy che usano come il cavolo a merenda ogniqualvolta sfiora i loro diretti interessi.

Così fan tutti….anche negli Stati Uniti…dove si spiavano, in silenzio, le vite di milioni di persone con la scusa della “sicurezza”…mentre nei college del paese pazzi in tuta mimetica sparavano senza che nessuno fosse in grado né di fermarli né di arrestarli preventivamente.

Così fan tutti in quel mondo occidentale che sta mostrando il suo volto più spietato, che decide della vita e della morte di interi paesi per salvare le banche dai fallimenti che le loro speculazioni finanziarie hanno creato…scusandosi poi per i loro “errori di calcolo”….che incita Erdogan a zittire la piazza, la gente, in qualsiasi forma, anche quella più violenta…senza muovere un dito, senza proferir parola (on. Bonino dormi?).

Così fan tutti…perché a questi tutti della gente non gliene importa nulla…dei suicidi, della disperazione, dell’astensione, delle proteste pacifiche, dei referendum, delle sofferenze, della povertà…fanno la base del loro potere.

http://www.ilpasquino.net

link articolo: http://www.ilpasquino.net/cosi-fan-tutti/