COCCOLUTO all’Apollo Club

In occasione della Music Week, il 23 novembre Rollover Milano porta all’Apollo Club un’istituzione della house music made in Italy: Claudio Coccoluto.

Coccoluto ha iniziato a fare il dj a soli 13 anni per hobby ed è diventato il dj italiano più conosciuto nel mondo oltre ad essere stato il primo dj europeo a suonare al Sound Factory Bar di NY.

Verso la fine degli anni ’70 si fa sentire spesso anche in radio fino ad approdare a Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. nel quale propone dj set e in diretta mixa e interagisce con gli ascoltatori. Tra le sue produzioni, Do It Whitout Thinkin, Afromarslight, Mind Melody 3.0. La musica occupa l’intera giornata di Claudio “non solo la notte quando metto i dischi nei club, ma anche quando, appena sveglio, mi applico ai piatti e al mixer per provare. Ascolto per ore nuovi brani, musiche inedite, artisti ai primi passi scovati su internet nei tanti siti on line. Poi ci sono gli esordienti che mi mandano i loro lavori e chiedono pareri, attenzione e anche, naturalmente, indicazioni. Ogni giorno è l’occasione per riflettere sul futuro del lavoro del Dj, se sia davvero in sintonia con una età anagrafica che ha superato i 40 anni.”

Venerdì 23 novembre Rollover, la serata più cool della scena milanese, riporta in città un pezzo della storia della musica house elettronica “underground”.

L’Apollo Club continua così il suo percorso eclettico e multiforme, affermandosi come uno tra i locali milanesi con la proposta di entertainment più variegata: dal clubbing alla musica dal vivo, dallo spettacolo d’intrattenimento di qualità alla cucina, il tutto all’interno dei suoi grandi ambienti che richiamano la tradizione nell’estetica, pur trasudando contemporaneità in tutte le sue forme.

Ingresso Euro 10 con drink

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.