>>Chickn e il loro Jetztzeit rock

Chickn è una band psychedelic rock/progressive/kraut rock di Atene. La band è formata da Angelos Krallis, Evangelos Aslanides e Pantelis Karasevdas. Loro chiamano la musica che suonano con l’appellativo Jetztzeit rock. Qui parliamo del loro album di debutto omonimo pubblicato il 10 ottobre. System failure lo ha ascoltato e queste sono le nostre impressioni.

Chickn tribe ci introduce alla particolare musica di questa band proveniente dalla Grecia, musica nella quale la psichedelia e il progressive rock dominano quasi incontrastati. Chitarre sferzanti e piene di irruenza si presentano in Chickn tribe e travolgono l’ascoltatore con la loro energia. Come non accorgersi dell’influenza di Jimi Hendrix in questa canzone.

Poi arriva Omens che comincia in modo molto vellutato. Poi la canzone si apre e mostra l’irruenza già ascoltata in Chickn tribe. Omens è abbastanza cupa e tetra ma non mancano dei bagliori di luce. Questa canzone ci porta in un antro davvero affascinanti nel quale perdersi ed inebriarsi. Qui come nella canzone precedente ascoltiamo assoli strabilianti. In questa band come non scorgere anche l’influenza di band come Led Zeppelin, Black Sabbath e King Crimson ma anche dei più contemporanei Wolfmother.

Aleppo / Jam è piena di psichedelia di assoli rombanti e travolgenti. Chickn offre musica pregiata, musica oltremodo raffinata, musica nella quale luci e tenebre si fondono in un’amalgama oltremodo interessante.

Con Modular Prayer continua il viaggio nel fantastico e nel surreale cominciato premendo il tasto play. Torniamo agli anni 60 e 70 del secolo scorso con questa band, ascoltiamo suggestioni sonore proprio strabilianti e stupefacenti. Come non “viaggiare con la testa” ascoltando questa band.

In Taqsim / Rhy / Tavk Hava sonorità orientaleggianti si fondono con la solita psichedelia e con bordate sonore alquanto arrembanti che travolgono l’ascoltatore come una tempesta incontenibile.

La musica di Chickn è alquanto variegata e sopraffine: notiamo tanta ricercatezza sonora in questa band. Chickn tocca le corde dell’anima, ci aiuta a prendere il volo verso paradisi artificiali nei quali provare emozioni alquanto intense. Questa band propone un sound spesso evocativo, mistico come possiamo bene ascoltare in Forget / Small Things.

In Articulation, poi, c’è la psichedelia pura: ascoltando questa canzone pensiamo, invece, ai Pink Floyd di Ummagumma.

pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.