Cherries on a swing set – Accross the sky

I Cherries on a swing set, quintetto vocale a cappella di Orvieto, ci presentano il loro primo album dal titolo “Accross the sky”. Dopo aver proposto su Youtube i video dei singoli The Hunting e L’ Equilibrista i Cherries tornano a noi con un album di 10 tracce che contiene i due singoli suddetti e otto cover di noti artisti italiani e stranieri. Un lavoro sicuramente pop, se pensiamo alla cover della celeberrima “Other people” di Lp o l’altrettanto famosa “Stay with me” di Sam Smith, entrambe ottimamente interpretate dai Cherries che, con il loro particolare stile, sanno ragalarci momenti memorabili con onde sonore che carezzano il nostro cuore e la nostra anima.

Incantevole la riscrittura di Je ne regretted Rien di Edith Piaf con la quale i nostri ci strappano davvero il cuore dal petto per le emozioni che riescono a regalarci. I Cherries on a swing set ci rasserenano, inoltre, con la ninna nanna di Loredana Bertè, di cui il gruppo ha già realizzato in passato due videoclip.

Ci offrono anche “La Serpe a Carolina“, canto giacobino scritto a Napoli nel 1799, durante la rivoluzione partenopea. Infatti, riguardo quest’ultimo pezzo, per i Cherries è di fondamentale importanza valorizzare la cultura e il paesaggio. Lo abbiamo già visto, per esempio, con il video di The Hunting, ambientato nel castello di Torre Alfina (VT) con esterni nei boschi vicino a Porano: i Cherries on a swing set amano valorizzare le bellezze del proprio territorio oltre ad esaltare la cultura, esaltare tutto ciò che è bellezza.

Da sottolineare anche la presenza della canzone “Eye of the Tiger / Un’ emozione da poco”, celeberrima canzone dei Survivor scritta per la colonna sonora del film Rocky che si incontra, qui, con uno dei pezzi più famosi di Anna Oxa, firmato da Ivano Fossati.

I “Cherries” risultano, allo stesso tempo, sia pop che estremamente raffinati come visto da quello detto fino ad ora. Il loro intento principale è quello di stupire l’ascoltatore con uno “show” mediatico e culturale che abbraccia musica, poesia, storia e tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.