Camilla Fascina – Life

Fuori dal 24 marzo “Life”, il nuovo EP di Camilla Fascina.

La cantautrice è tornata con quattro brani delicati e profondi che sono fotografie di momenti di vita vissuta. Scatti emozionali che teniamo nel nostro cassetto. E quando arriva il momento giusto, lo riapriamo per re-immergerci in quella foto e rivivere le emozioni provate.

Dopo il successo di “Donne in Electroswing”, Camilla torna a sperimentare e ci presenta un EP più introspettivo rispetto al precedente e completamente cantato in inglese. “Life” è impreziosito dalla collaborazione con il chitarrista Emanuele Berlaffa, in arte Luglio. Chitarra e voce si abbracciano e portano l’ascoltatore in questo viaggio attraverso i ricordi.

Un disco pulito senza tanti fronzoli in cui al centro di tutto c’è l’emozione. Camilla Fascina e Luglio arrivano dritti al cuore e ci presentano le canzoni così come nascono: chitarra e voce.

““Change” parla del grande vuoto e del salto che dobbiamo affrontare quando ci troviamo davanti a importanti cambiamenti; “In My Dream” è un amore sognato a tal punto da essere trasformato in amore vero, che prende forma attraverso lettere scritte all’amato; “I’m Life” è un brano in cui l’io narrante prende coscienza del potenziale che hanno uomo e donna in quanti portatori di vita e creatori di vita; infine “It’s Your Face” è dedicata al volto della persona cara che desideriamo ritrovare ogni volta che si fa sera e torniamo alle nostre dimore”, così Camilla Fascina ci parla di ogni brano presente nell’EP.

“Life” non è solo una raccolta di canzoni, ma è una vera e propria esperienze immersiva. Un tuffo nella nostra intimità e nei momenti più cari della nostra vita.

Recensione dell’ep:

Fraseggi/arpeggi di chitarra accompagnano il cantato tanto espressivo di Camilla Fascina.

Nell’opener “Change” arrivano anche dei vocalizzi ad impreziosire il tutto. A tratti Camilla Fascina mi fa pensare a Dolores O’Riordan dei The Cranberries di alcune loro canzoni. In questo ep ascoltiamo una sorta di indie rock tanto emozionante. Mentre le prime due canzoni sono molto simili poi arrivano “It’s your face” e “In my dream” dove la chitarra offre ritmi ed evoluzioni diverse. Il tutto sempre tanto lirico, profondo: poesia in musica, non c’è dubbio. Alanis Morissette è un altro nome che mi balza in mente ascoltando questo ep.

Dopo i ritmi electro-swing di “DONNE IN ELECTROSWING” che abbiamo recensito la volta scorsa(https://www.systemfailurewebzine.com/camilla-fascina-donne-in-electroswing/ ), ora Camilla Fascina, con la collaborazione preziosa di Luglio, ci offre meno spigliatezza musicale a favore di un racconto più intimo…

Web links:

https://www.instagram.com/camillafascina/

https://www.facebook.com/camillafascinaofficial/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.