>>BORGO LANIFICIO: Arteparty celebra Artecinema

Per il secondo appuntamento del Borgo Lanificio, il nuovo format a cura di Lanificio 25 e Spazio Intolab, Arteparty celebra l’attività di Artecinema: gli spazi, entrambi situati nel suggestivo complesso di S. Caterina a Formiello, saranno contemporaneamente aperti al pubblico, che potrà così fruire di ben due spettacoli nell’arco dello stesso evento, e muoversi liberamente tra l’uno e l’altro.

Un’iniziativa innovativa di co-produzione e co-branding che godrà, d’ora in poi, di una precisa calendarizzazione, diventando dunque appuntamento fisso. L’ambizione è quella di esaltare un’attività di valorizzazione dell’area, che già in questi anni aveva fatto del complesso monumentale di cui sopra un inconfondibile “contenitore” di stampo culturale, attribuendogli in più un tratto peculiarmente identitario, come “contenuto” di medesima valenza. E la celebrazione in onore di Artecinema, prevista per sabato 8 ottobre, sarà un’occasione irripetibile per avere un assaggio delle attività performative che il Borgo Lanificio promuoverà di qui in avanti.

Un’ibridazione tra strumenti analogici e digitali, tra live visual e video mapping, farà da peso specifico alle esibizioni che si alterneranno nei due spazi: quella del produttore e polistrumentista STEV dal Lanificio 25; e la performance “Unpredicted Landscapes” di Jack De Luca e Stefano Spada – entrambi fondatori di Moho Club Discontinuo –, che si svolgerà invece nello Spazio Intolab. Insomma, grazie un’instancabile attività fatta di mostre, concerti, workshop e spettacoli teatrali, il borgo borbonico si conferma ancora una volta polo culturale, nonché “insula del fare”. Ingresso 6 euro; gratuito per coloro che presenteranno un ticket Artecinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.