Crea sito

a place both wonderful and strange – The City Smells Like Cat Spit

a place both wonderful and strange è una band Brooklyn-based che fa musica occult/electronic/dance ed è formata da Shanda Woods, Laura Hajek e Russ Marshalek. Dark, votata alla sperimentazione elettronica con qualche tratto di dance music risulta oltremodo affascinante e suggestiva. Qui vi parliamo del loro ep dal titolo “The City Smells Like Cat Spit”. System failure ha avuto il piacere di ascoltarlo e quelle che seguono sono le nostre considerazioni a riguardo.

a place both wonderful and strange offre un’elettronica dalle tante sfumature. “W*tch (Mevius Tour Version)” ci offre un’elettronica alla Chvrches, un’elettronica tanto dreamy ed ammaliante che fa pensare pure a Grimes. “Kristae (The Strawberry Girl)”, invece, al contrario, ci offre un’elettronica che è un ibrido new wave/post punk/trip hop e non è difficile pensare a The sisters of mercy come anche a Massive Attack. Una canzone dal sapore esoterico questa, una canzone molto adatta a scene di alcuni film di David Lynch. “Hex and the City (Resonata remix)” è molto alla Massive Attack con il suo mood dark e beat profondo. “Hex and the City (Resonata remix)” è la migliore del disco, senza dubbi. Completa il tutto “Stone (Version)” la quale comincia con uno spoken e poi ci offre un beat ipnotico dai tratti tanto dance. Canzone ballabile ma non solo: “Stone (Version)” ci fa viaggiare tanto con la testa con i suoi zampilli e i tappeti sonori talvolta ampi e distesi. Non mancano sonorità più ruvide nella canzone.

Insomma, a place both wonderful and strange, come dice il nome della band, ci porta davvero in un luogo sia meraviglioso che strano, un luogo dove far volare la nostra anima stanca delle “vicissitudini terrene”. Quante volte ci viene voglia di liberarci, di spostarci altrove, anche solo per pochi attimi? Ebbene, a place both wonderful and strange offre un ottimo “rifugio”, per la nostra anima, per i nostri sogni, per le nostre aspirazioni più recondite…

pagina facebook