Saffir Garland – Il coloratissimo videoclip de “Il nesso”

Lo stop motion, per chi non lo conosce, è una tecnica videografica che consiste nell’accostare migliaia di foto in modo da creare l’illusione del movimento, e questo consente di fare cose impossibili con la registrazione video normale. Il più celebre esempio è “Sledgehammer” di Peter Gabriel.

Il cantautore satirico Saffir Garland, dopo aver inciso l’album “Le regole sono cambiate” nel 2014 e già girato diversi videoclip per altre canzoni tratte da quell’Ep, a settembre 2015 fa uscire un allegro e colorato videoclip girato con questa tecnica, per la canzone “Il nesso”. Realizzato con la regia dell’artista che si fa chiamare Jack Dany, mette in scena alcune delle situazioni evocate dalle strofe, più altri giochi visivi godibilissimi.

SAFFIR GARLAND – Biografia

Saffir Garland è un progetto che ruota attorno alla figura del cantautore tastierista Gilberto Ongaro, di Abano Terme (PD). Il nome Saffir Garland arriva nel 2012 ma Gilberto fa concerti dal vivo dal 2007. Ha inciso il primo album con la formazione pop demenziale Liberascelta a cavallo tra il 2010 e il 2011, dal titolo “Come un dosso in autostrada”. Diminuita la formazione a duo, nel 2012 arriva il nome Saffir Garland e si incide un omonimo album elettronico strumentale, ma passa poco tempo e l’esigenza di cantare è troppo forte. Nel 2014 con un nuovo trio viene inciso l’album “Le regole sono cambiate”, che ottiene le prime attenzioni locali con canzoni come “Il nesso”, “Gioia triste”, “Disoccupato” e “Musica giolittiana”. Nel 2016 incontra Alberto Nemo, artista e produttore che inizia a seguirlo professionalmente, ed esce l’Ep “L’ira dei buoni”, di 4 canzoni e presente solo online. A gennaio 2018 uscirà l’album di risposta, “La calma dei malvagi”. A gennaio 2014 Saffir Garland è ammesso alle selezioni di Musicultura (Macerata), a luglio vince il Premio della Critica al Coorsal Music Summer Contest di Mirano. Ci ritornerà nel 2016 vincendo il Primo Premio come miglior cantautore.

Line up:

Gilberto Ongaro – voce, tastiere, synth bass

Yuri Argentino – sax

Gaia De Rossi – flauto traverso

Tommaso Libero – batteria

Credits:

Arranged by Gilberto Ongaro

Lyrics by Gilberto Ongaro

Recorded & Mixed by Mirko Brigo (Beautiful Bunker studio, Arquà Petrarca, Padova)
www.panidea.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*